Emergenza CORONAVIRUS

...

24/02/2020

Si riporta, in allegato, il testo dell'ordinanza concernente l'oggetto adottata dal Ministero della Salute d'intesa con il Presidente della Regione Lombardia.

Si sottolinea l'importanza del rispetto di tutti i punti indicati nell'ordinanza in particolar modo di quanto previsto dal punto i), che si riporta integralmente, al fine di ridurre al minimo la possibilità di contagio.

"punto i): previsione dell'OBBLIGO da parte degli individui che hanno fatto ingresso in Lombardia da zone a rischio epidemiologico, come identificate dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, di comunicare tale circostanza al Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda sanitaria competente per territorio, che provvede a comunicarlo all'Autorità Sanitaria Competente per l'adozione della misura di permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva".

Il mancato rispetto delle misure previste costituirà una violazione dell'Ordinanza.

L'Ordinanza ha validità immediata e fino a domenica 1 marzo 2020 compreso, fatte salve eventuali e ulteriori successive disposizioni.